Cosa scegliere tra cyclette classica o cyclette ellittica per tenersi in forma? Ecco come dimagrire con la cyclette!

"Creare un palestra a casa aiuta a tenersi in forma e in allenamento. Ecco benefici tra la cyclette classica, la orizzontale ed ellittica e alcuni consigli per dimagrire con la cyclette"

2
Sport e tempo libero
07/10/2015
Cosa scegliere tra cyclette classica o cyclette ellittica per tenersi in forma? Ecco come dimagrire con la cyclette!

La cyclette, è un classico dell’home fitness. La sua semplicità di utilizzo e le sue dimensioni ridotte le permettono di essere utilizzata da chiunque e in qualunque spazio. Per usare la cyclette da camera, quindi non bisogna essere dei professionisti, è indicata per chi vuole allenarsi e tenersi in forma in modo amatoriale, per gli anziani che vogliono mantenere una buona funzione dell’apparato osteoarticolare, per le riabilitazioni post operatorie e per gli sportivi che vogliono migliorare le proprie capacità. 
Il mercato oggi offre svariate evoluzioni della cyclette ed ognuna di queste versioni è stata studiata in base alle esigenze dell’utilizzatore finale, la cyclette classica, la cyclette orizzontale e la cyclette ellittica.

La cyclette classica o cyclette verticale, è di certo quella più diffusa in tutto il mondo, sia in palestra che a casa, è una bici stazionaria che simula a tutti gli effetti la pedalata di una bicicletta. Un uso continuativo di questo attrezzo apporta all’utilizzatore molti benefici, tra i quali: allenare la capacità respiratoria, migliorare la funzionalità dell’apparato circolatorio, la mobilità degli arti inferiori, tonificare glutei e cosce ed infine aiuta nel processo di dimagrimento. Esiste anche un’altra versione della cyclette classica, quella orizzontale, si differenzia da quella verticale per la presenza di un sedile con schienale ed i pedali messi di fronte ad esso.
Questa versione offre un maggior comfort rispetto a quella verticale, grazie al sedile che permette di tenere la schiena dritta e limitare traumi a livello lombare. La cyclette orizzontale è stata studiata per le persone che cercano comodità e stabilità nell’eseguire esercizi e anche per chi ha bisogno di riabilitare gli arti inferiori con il minimo sforzo.

Attrezzi palestra in casa: i benefici della cyclette
Attrezzi palestra in casa: i benefici della cyclette

La cyclette ellittica, è un’evoluzione della cyclette, è costituita da due appoggi per i piedi collegati alla ruota magnetica a cui a loro volta sono collegate due aste verticali mobili con delle maniglie. Sulla cyclette ellittica non è presente il sellino, infatti l’utilizzatore durante l’allenamento, rimane in piedi simulando in un certo modo lo sci di fondo. Consente un allenamento cardiovascolare, ma più completo rispetto alla classica cyclette da camera, dato che si ha un movimento sia della parte inferiore che di quella superiore del corpo. L’allenamento sulla cyclette ellittica combina, le falcate delle gambe al movimento delle braccia, quindi riesce ad allenare e tonificare in particolar modo gambe, braccia e glutei nonché aiuti molto anche nel dimagrimento. Questo attrezzo simula la camminata e la corsa senza causare stress alle articolazioni e alla zona lombare e dell’osso sacro, che spesso si risente invece sulla cyclette classica. La cyclette ellittica viene consigliata in particolar modo all’utente che soffre di problemi di compressione nella zona lombare dato che ci si esercita in piedi e per chi vuole allenarsi in maniera più completa.
Alcuni benefici della cyclette ellittica sono:

  • Ottimi allenamenti cardiovascolari.
  • Brucia molti più grassi e calorie ed in minor tempo rispetto alla cyclette classica.
  • Pedalando in avanti, si allenano i quadricipiti e si tonificano e rassodano i glutei.
  • Pedalando indietro, si allenano in maniera particolare i muscoli della parte posteriore della coscia.
  • Allena contemporaneamente la parte superiore e la parte inferiore del corpo.

Sia la cyclette che l’ellittica, sono e restano comunque, degli ottimi attrezzi per l’home fitness, indicati, sia per principianti che vogliono avvicinarsi al mondo dell’home fitness, sia agli anziani che vogliono tenersi in forma e in movimento. Bisogna scegliere solamente quella più adatta alle nostre esigenze di utilizzo.

 

Dimagrire con la cyclette
Dimagrire con la cyclette

Dimagrire con la cyclette

Dimagrire con la cyclette va bene, ma solo se non si ha la possibilità si utilizzare una bicicletta, sopratutto perché fare sport all’aria aperta, migliora l’ossigenazione, aumenta la capacità di equilibrio e notoriamente si fa più fatica. La cyclette è comunque comoda sia per gli anziani, sia per chi è troppo in sovrappeso.

Ma non serve a nulla usare la cyclette per dimagrire se non si fa un'attività costante accompagnata ad un’alimentazione equilibrata. Infatti non occorre solo bruciare i grassi, ma bisogna sopratutto evitare di ingerirli in eccesso.

La cyclette è un attrezzo molto valido per dimagrire in quanto fa lavorare l'organismo in capacità aerobica, e pruduce uno sforzo costante, facendo bruciare prevalentemente i grassi.

 

Quante calorie si consumano con una cyclette?
Quante calorie si consumano con una cyclette?

Quante calorie si consumano con una cyclette?

Le calorie consumate con la cyclette non sono calcolabili con facilità, in quanto dipendono da alcuni fattori che possono essere difficili da misurare (regolazione della resistenza, frequenza di pedalata, peso). Quasi tutte le cyclette moderne sul display indicano il consumo di calorie durante l'esercizio, ma nella maggior parte dei casi sempre il dato mostrato non è affidabile. Solo le cyclette più sofisticate (chiamate ergometri) forniscono una stima attendibile del consumo calorico, in quanto hanno un meccanismo molto preciso di regolazione della resistenza (induzione elettromagnetica) che permette di valutare in modo accurato l'energia spesa durante l'esercizio.

I fattori da tenere in considerazione sia che si parli di cyclette classica, orizzontale ed ellittica sono sicuramente il peso del soggetto che fa allenamento, l'intensità e il tempo dello sforzo.

In linea generale un uomo di 80 Kg, con 30 minuti di cyclette consuma all'incirca 120 KCal (sforzo leggero), 280 KCal (sforzo moderato), 420 KCal (sforzo intenso) e 500 KCal (sforzo molto intenso).

Le calorie che si bruciano in 40 minuti di cyclette equivalgono a circa 30 minuti di camminata veloce. Se si vuole iniziare un processo di dimagrimento sulla cyclette si devono seguire dei consigli fondamentali:

  • evitare di utilizzare il freno della cyclette al fine di indurire la pedalata. usarlo un poco solo dopo qualche settimana per tonificare i muscoli;
  • evitare di pedalare in piedi perché questo forza le articolazioni e ci fa salire il battito cardiaco;
  • accompagnare l’allenamento con allungamento ed esercizi per le braccia;
  • regolarizzare la dieta e mangiare in maniera più sana e corretta.
Vota questo articolo
2 Commenti
  • 2 anni fa
    Michele Alicino
    Sarebbe possibile avere un confronto per quanto riguarda le calorie spese per ciascuno di questi attrezzi, la cyclette classica, quella orizzontale e la cyclette ellittica . Se non sbaglio l'ellittica è molto efficace...
    Per commentare devi registrarti o effettuare l'accesso.
    • 2 anni fa
      Redazione
      Certamente! Sarà nostra cura aggiungere uno schema specificando quante calorie vengono spese per ciascuna tipologia. Continua a seguirci!
Per commentare devi registrarti o effettuare l'accesso.

Like Facebook

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter. Riempi il form col tuo indirizzo mail e sarai automaticamente iscritto.

Torna su