Ricetta di una crostata con frutta fresca di stagione fatta in casa

"Ecco come preparare a casa la classica crostata di frutta fresca di stagione. La ricetta che vi proponiamo è nella versione classica, preparata con pasta frolla, crema pasticcera e frutta fresca."

1
Gusto
26/10/2015
Ricetta di una crostata con frutta fresca di stagione fatta in casa

Preparare una crostata di frutta fresca di stagione per un pranzo domenicale, per una gita fuori porta o per una ricca e vitaminica colazione è un modo per sfruttare al meglio la frutta, che nel periodo primaverile-estivo si può prestare per tante deliziose preparazioni, semplici ma soddisfacenti.
La ricetta che vi proponiamo è nella versione classica, preparata con pasta frolla, crema pasticcera e frutta fresca. La scelta della frutta varia a seconda del periodo nel quale prepariamo la crostata, ma anche in base a luogo nel quale viviamo. 

Difficoltà: media
Tempo di preparazione della pasta frolla: 15 minuti
Tempo di cottura della pasta frolla: > 30 minuti
Tempo di preparazione della crema pasticcera: 20 minuti
Tempo di farcitura della torta: 15 minuti
Dosi per: 8 persone
Costo: basso

 

Ingredienti (per uno stampo da 28-30 cm)

  • 1 kg di frutta assortita (fragole, kiwi, lamponi, arance, banane, uva)
  • 300 gr di farina 00
  • 150 gr di zucchero a velo 
  • 150 gr di burro (freddo)
  • 1 uovo intero +1 tuorlo
  • Scorza di 1/2 limone 
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bacca di vaniglia
  • Marmellata o gelatina di albicocche / pesche qb
  • 2 fogli di colla di pesce
Preparare una crostata fatta in casa
Preparare una crostata fatta in casa

Per la pasta frolla

Per la preparazione della pasta frolla segui la nostra ricetta seguendo questo procedimento.

Per la crema pasticcera

Per la preparazione della crema pasticcera segui la nostra ricetta seguendo questo procedimento.

Procedimento

Appena pronta la pasta frolla, tirala fuori dal forno e lasciata raffreddare. 
Nel frattempo lava ed eventualmente sbuccia la frutta.
Quando la pasta frolla sarà fredda distribuisci la crema pasticcera al suo interno fino a riempirla.
A questo punto entra in gioco la fantasia: procedi con la decorazione con la frutta fresca.
Taglia la frutta a fette sottili e disponila, partendo dall'esterno, a cerchi concentrici sulla crostata, alternando tipi di frutta diversa. Si può iniziare con un primo giro di fragole per poi proseguire con le fettine di banana, poi di kiwi, poi quelle di arancia tagliate a metà, ecc, fino a raggiungere la parte centrale nella quale possono essere disposti dei lamponi. Negli spazi vuoti puoi posizionare gli acini d'uva tagliati a metà.
Successivamente prepara la gelatina facendo sciogliere i due fogli di colla di pesce in un po' di acqua tiepida. La soluzione ottenuta dovrà essere spennellata sulla frutta.
Lascia raffreddare e fai riposare in frigorifero per almeno 2 ore. 
Conservare la crostata di frutta in frigorifero al massimo per 3 giorni. 

Preparare una crostata fatta in casa
Preparare una crostata fatta in casa

Accorgimenti

La gelatina deve essere calda al momento dell’utilizzo, altrimenti si farà fatica a spennellarla sulla superficie della torta.
Quando decorerai la torta, metti la frutta più grande (ananas, arance, pesche) verso l’esterno, procedendo a inserire di volta in volta la frutta più piccola al centro.

Idee e varianti

Un modo diverso di preparare la gelatina potrebbe essere quello mettere a scaldare in un pentolino due cucchiai di confettura di albicocche o pesche insieme al succo della mezza arancia aspettando che si sciolgano.
Puoi provare a preparare una crostata con solo uva o solo frutta esotica per dare un tocco originale alla ricetta.
Puoi infine preparare la crostata anche in forma rettangolare e servirla ai commensali tagliata a quadratini.

 

Vota questo articolo
1 Commenti
  • 2 anni fa
    Maria Caporale
    Ho una fameeeee!!!! Buonissimissima!!!
    Per commentare devi registrarti o effettuare l'accesso.
Per commentare devi registrarti o effettuare l'accesso.

Like Facebook

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter. Riempi il form col tuo indirizzo mail e sarai automaticamente iscritto.

Torna su