Prevenire ed eliminare la muffa dalle pareti si può: ecco come fare

"Eliminare la muffa dalle pareti può sembrare difficile, ma si possono trovare numerosi prodotti che possono limitare la creazione di muffa sui muri"

0
Casa e fai da te
30/11/2017
Prevenire ed eliminare la muffa dalle pareti si può: ecco come fare

La muffa, fenomeno difficile da debellare, è sicuramente uno dei problemi più grandi che affliggono le abitazioni.

La muffa è una “fungo” che ha caratteristiche di colore tipicamente nero, grigio, o bianco, che trova un habitat perfetto per crescere ed espandersi in abitazioni mal coibentate con un alto grado di umidità.

La muffa si manifesta in ambienti dove si forma la condensa (formazione di goccioline d’acqua).

Per attecchire e svilupparsi, la muffa necessita di quattro condizioni essenziali contemporaneamente: temperatura alta all’interno e bassa all’esterno, presenza di spore, luce scarsa, acqua, cioè la condensa.

Seguendo questi pratici consigli si può eliminare la muffa dalle pareti, ma su può anche limitarne la sua formazione.


 

Prevenire ed eliminare la muffa dalle pareti
Prevenire ed eliminare la muffa dalle pareti

Come limitare la creazione della muffa

Le errate abitudini di riscaldamento e di ventilazione della casa insieme alle cattive abitudini casalinghe possono portare alla creazione di muffa all'interno dell'appartamento.

Innanzitutto, per prima di eliminare la muffa dalle pareti, è opportuno cercare di prevenire la creazione della muffa. Basterà seguire alcuni semplici e pratici consigli.

All'interno del bagno, quando ci si lava è opportuno limitare gli schizzi sulle pareti in quanto potrebbero essere assorbiti dal cemento. In questo caso, si consiglia di asciugare la superficie e detergerla subito con un panno di acqua ossigenata a 12 volumi.

Ricordarsi sempre che la muffa si alimenta con vapore, acqua e umidità. È opportuno quindi aprire subito le finestre quando ci si lava, per garantire un sufficiente ricambio d’aria, in modo da evitare la formazione di vapore. Inoltre si trovano in commercio delle piante tropicali che si nutrono di umidità, perfette da mettere in bagno, funzionali e ornamentali.

Quando si lavano i panni, sopratutto durante il periodo invernale, si consiglia di evitare di asciugarli dentro in casa per prevenire la formazione di umidità.

Se si tinteggiano le pareti, si consiglia di scegliere una pittura a calce, comunque traspirante al fine di evitare il proliferare delle spore all'interno dell'ambiente.

Inoltre nelle stanze dove la muffa ha attecchito sarebbe opportuno utilizzare un deumidificatore a sali.

Evitare l'eccesso di acqua nelle piante in quanto non fanno altro che alimentare la muffa sui muri.


 

Prodotti per prevenire ed eliminare la muffa dalle pareti
Prodotti per prevenire ed eliminare la muffa dalle pareti

I trattamenti per prevenire ed eliminare la muffa dalle pareti

Oltre i trattamenti naturali antimuffa, esistono alcuni prodotti in commercio in grado di eliminare la muffa dai muri, ma non prima di avervi dato un paio di consigli.

Maurer Plus, prezzo 8,90 euro, è un antimuffa spray specifico per il trattamento della muffa sui muri a base di cloro attivo. Il trattamento riesce a sbiancare la parete rimuovendo le muffe con le loro spore e muschi dai muri di casa evitando di ridipingere le pareti.

Per quanto riguarda la vernice antimuffa si consiglia una prodotto anti-condensa e anti-umidità come la Pittura termica antimuffa Genial Solver. Il prodotto, che si passa con un pennello o un rullo, si applica solo dopo aver rimosso la muffa sulla parete e averla opportunamente lavata. Il costo è di circa 29,00 euro per 2,5 Litri, quantitativo adatto per il trattamento di 3,5 mq di superficie. Anche se il prezzo può sembrare alto, è opportuno sapere che questo prodotto è a base di acqua e soprattutto non contiene solventi nocivi per la salute degli abitanti della casa.

È inoltre privo di VOC (composti organici volatili) e non si tratta di un antimuffa blando in quanto agisce direttamente sulla muffa eliminando condensa e umidità.

Se si vive in un un ambiente abbastanza umido o il muro da trattare presenta fragilità (ed esempio perdite, o è posto in luoghi molto umidi come cantina, bagno, garage, ecc.), si consiglia di passare u sottile strato di Mapelastic.

Se si vuole pitturare l'intera parete piuttosto che acquistare un’antimuffa spray, si consiglia di eseguire il trattamento antimuffa Genial Solver descritto precedentemente, e premurarsi di carteggiare a fondo la parete per poi successivamente pitturarle con una pittura specifica (si consiglia a base d'acqua).

Se le pareti oggetto del trattamento hanno dei seri problemi di muffa in quanto sono a diretto contatto con un ambiente molto umido (ad esempio il bagno o delle pareti esterne a contatto col terreno), si consiglia consiglia di passare uno strato di Mapelastic che anche se costoso è un ottimo prodotto che garantisce un ottimo isolamento dall’umidità.

 

Vota questo articolo
0 Commenti
Per commentare devi registrarti o effettuare l'accesso.

Like Facebook

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter. Riempi il form col tuo indirizzo mail e sarai automaticamente iscritto.

Torna su