Pasta con le fave surgelate e i piselli: la ricetta

"La pasta con le fave surgelate e i piselli è un piatto gusto e leggero ottimo per tutti le stagione o ideale per chi è vegano "

0
Gusto
22/06/2017
Pasta con le fave surgelate e i piselli: la ricetta

La pasta con le fave surgelate e i piselli è un piatto vegetariano semplice da preparare e saporito. Questo piatto, che si distingue per il colore verde acceso, dei due ingredienti principali (fave e piselli) è abbinato dalla cremosità del pecorino, che dona al piatto un tocco di originalità.

Difficoltà: bassa
Tempo di preparazione: 20 minuti
Cottura: 25 minuti
Dosi per: 4 persone
Costo: basso

 

Ingredienti per 4 persone per la pasta con le fave surgelate e i piselli

  • 100 g di porri
  • 300 g di fave surgelate sgusciate
  • 200 g di pisellini freschi o surgelati (primavera)
  • 320 g di pennette rigate o caserecce
  • 30 g di pecorino grattugiato
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • 1 rametto Timo
  • 30 g di olio extravergine d'oliva

 

Preparazione della pasta con le fave surgelate e i piselli

Per realizzare la pasta con le fave surgelate e piselli, innanzitutto mettendo sul fuoco l'acqua per la pasta: quando bollirà salate a vostro piacimento.
Provvedete a prendere le fave surgelate che dovrebbero già essere già sgusciate e senza nessuna pellicola esterna e mettetele in una ciotola.
Prendete il porro e pulitelo, eliminando la barbetta e la parte verde e privandolo delle foglie esterne più coriacee. Affettatelo sottilmente.
Successivamente in una padella capiente, scaldate l’olio di oliva e aggiungete il porro precedentemente affettato, facendo rosolare fino a quando non comincia a diventare dorato.
A questo punto, aggiungete un mestolo di acqua di cottura facendo quindi appassire il porro.
Quando quest'ultimo sarà appassito (ci vogliono circa 10 minuti), provvedete ad aggiungere le fave e i piselli sgranati (vanno bene anche quelli surgelati)
Cuocete gli ingredienti per 5 minuti. A cottura ultimata provvedete a salare e pepare q.b..
Nell'acqua di cottura aggiungete le penne rigate (possono essere utilizzate anche le caserecce). Lasciate cuocere la pasta al dente.
Una volta terminata la cottura della pasta, versatela nella padella, facendo cuocere per circa un minuto, aggiungendo il pecorino grattugiato e aromatizzando con foglioline di timo fresco. Mescolate e amalgamate bene tutti gli ingredienti e servite la pasta con fave surgelate e piselli ben calda.

 

Varianti della pasta con le fave surgelate e i piselli

  • Se volete dare al piatto un tocco più deciso, potete aggiungere, insieme al porro un po' di pancetta affumicata, facendola rosolare nella padella.
    Inoltre, se volete, potete aggiungere un goccio di panna da cucina nel condimento poco prima di aver versato la pasta nella padella per dare un po' di delicatezza al condimento.

  • Per un gusto più fresco ed estivo sostituite il pecorino con la scorza grattugiata del limone e aggiungete direttamente sul piatto un filo di olio extravergine a crudo.

Vota questo articolo
0 Commenti
Per commentare devi registrarti o effettuare l'accesso.

Like Facebook

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter. Riempi il form col tuo indirizzo mail e sarai automaticamente iscritto.

Torna su