Materiali per infissi: quali scegliere?

"Quali sono i materiali per infissi per isolare la propria abitazione dagli agenti atmosferici? Legno, Alluminio, PVC o combinati? Ecco una breve guida per capire quale potrebbe esserti utile"

0
Casa e fai da te
10/02/2018
Materiali per infissi: quali scegliere?

Gli infissi, sono degli elementi essenziali e indispensabili per isolare la propria abitazione dagli agenti atmosferici, dal freddo dell’inverno e dal caldo dell'estate. Gli stessi hanno la funzione di isolare l'abitazione per favorirne il clima interno, e il conseguente risparmio energetico per il suo riscaldamento/raffreddamento.

La sostituzione degli infissi di certo comporterà una spesa economica non irrisoria, ma che con una giusta scelta del prodotto e dei materiali andremo a recuperare con il passare degli anni, dato che è un acquisto intelligente e soprattutto duraturo nel tempo.

Gli aspetti che vanno tenuti in conto nella scelta dei nuovi infissi sono:

In questa breve guida, che potrà esservi utile per la scelta, parleremo dei materiali per infissi con il quale possono essere realizzati.


 

Materiali per infissi: legno
Materiali per infissi: legno

Infissi in legno

Il legno, tra i materiali per infissi è sempre stato un ottimo coefficiente di isolante termico ed acustico che crea un atmosfera calda ed accogliente nell’abitazione. Gli infissi in legno sono molto delicati: bisogna infatti effettuare una manutenzione periodica per aumentarne la durata e la loro funzione nel corso del tempo. Con gli infissi in legno si può decidere se mantenere il loro naturale colore applicando solamente degli impregnanti trasparenti e facendo risaltare le venature oppure usare delle pitture coprenti, per darne l’effetto ed il colore desiderato.

Infine il loro prezzo è abbastanza elevato e la loro qualità sia come durata nel tempo che come isolante termico/acustico può variare in base al tipo di legno che viene usato per costruirli e alla manutenzione periodica.


 

Materiali per infissi: Alluminio
Materiali per infissi: Alluminio

Infissi in alluminio

L’alluminio, tra i materiali per infissi nutre di ottime proprietà, è leggerissimo e molto resistente agli agenti atmosferici, ma non risulta avere un buon isolamento termico. Nella costruzione degli infissi, per ovviare al problema dell’isolamento viene utilizzata la tecnica del taglio termico, che consiste nell’inserimento all’interno dei profili di alluminio di alcuni materiali a bassa conducibilità termica che evitano la dispersione del calore e migliorano la trasmittanza dell’infisso.

Il mercato offre svariate colorazione, ma negli ultimi anni va molto di moda la tinta in “finto legno”, completa in tutte le tonalità che fanno apparire a livello visivo l’infisso in alluminio a tutti gli effetti come uno in legno.


 

Materiali per infissi: PVC
Materiali per infissi: PVC

Infissi in PVC

Il PVC (polivinile di cloruro), è un materiale plastico che ha dei costi di produzione abbastanza vantaggiosi e che a differenza degli infissi in legno non richiede alcuna particolare manutenzione e pulizia. Negli ultimi anni si è affermato nella realizzazione di infissi grazie alle sue innumerevoli doti, tra cui un ottimo isolamento termico, un’ottima resistenza agli agenti atmosferici e delle altrettanto ottime proprietà fonoassorbenti.

 Gli infissi in PVC sono eccellenti soprattutto in ambienti con grandi escursioni termiche ossia in alta montagna o vicino al mare e sono totalmente immuni da elementi che possono andare ad intaccare o danneggiare il materiale (agenti atmosferici o salsedine).


 

Materiali per infissi combinati
Materiali per infissi combinati

Materiali per infissi combinati

I materiali combinati, sono appunto dei materiali che vengono combinati tra loro per andare ad ottenere dei risultati che siano migliori sia nel campo estetico che in quello funzionale. Quindi si andranno a realizzare degli infissi nella parte interna in legno per avere un buono isolamento termoacustico, e nella parte esterna in alluminio per ottenere una buona resistenza agli agenti atmosferici.

Combinare i materiali è una soluzione molto utile per chi ha delle esigenze particolari e non abbia voglia di tralasciare un colore o un materiale preferito.

 

Vota questo articolo
0 Commenti
Per commentare devi registrarti o effettuare l'accesso.

Like Facebook

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter. Riempi il form col tuo indirizzo mail e sarai automaticamente iscritto.

Torna su