Le proprietà della cannella, i benefici e le ricette

"La cannella, ha diverse proprietà terapeutiche e benefici. È antiossidante, abbassa il colesterolo e i trigliceridi nel sangue. Ecco alcune ricette"

0
Gusto
08/03/2016
Le proprietà della cannella, i benefici e le ricette

La cannella è un albero sempreverde alto circa 10-15 metri appartenente alla famiglia delle lauracee, originario dello Sri Lanka. A differenza delle altre spezie non si ricava dal seme o dal frutto ma dal fusto di questo albero. 
In occidente questa spezia profumata è impiegata nei dolci alla frutta, nella lavorazione del cioccolato, come aroma in creme, gelati e liquori. 

 

Le proprietà della cannella
Le proprietà della cannella

Le proprietà della cannella

Tra le tante proprietà della cannella viene attribuita quella di essere un ottimo antiossidante. Inoltre è in grado di abbassare il colesterolo e i trigliceridi nel sangue, oltre ad avere una funzione antisettica sull'apparato respiratorio e polmonare. 
La cannella è un ottimo rimedio per aumentare le difese dell’organismo nelle malattie infettive.
Le preparazioni a base di cannella possono essere utilizzate per contrastare problemi di affaticamento e inappetenza, digestione lenta e debolezza
È considerata un ottimo disinfettante naturale e la si può utilizzare anche come collutorio per alleviare gengiviti e infiammazioni del cavo orale.
Può aiutare coloro che sono affetti da diabete in quanto contiene i polifenoli che svolgono un’azione molto simile a quella dell'insulina.
La cannella è anche un ottimo rimedio contro raffreddore, mal di gola e diarrea.

 

Ricette a base di cannella
Ricette a base di cannella

Ricette a base di cannella

La cannella viene comunque usata prevalentemente in cucina e tutti i grandi chef consigliano di usarla macinata per non inficiarne l'aroma.
Nei paesi occidentali è usata per la preparazione di dolci e gelati; invece nei paesi orientali anche per la preparazione di piatti salati. Quindi per gustare al meglio questa spezia proponiamo due ricette, una dolce ed una salata: il "gelato alla cannella" e le "melanzane al sapore di cannella".

Ricetta del gelato alla cannella
Ricetta del gelato alla cannella

Ricetta del Gelato alla cannella

Ingredienti:

500 ml di latte
350 ml di panna
250 g di zucchero
5 tuorli d'uovo
1 baccello di vaniglia
1 stecca di cannella

Mettere il latte, la stecca di vaniglia incisa verticalmente e 125 grammi di zucchero in un tegame, fatelo scaldare a fuoco lento fino a portarlo quasi ad ebollizione. Sbattete i tuorli con lo zucchero rimasto usando delle fruste per ottenere un composto spumoso e aggiungete il latte filtrato.
Aggiungete la cannella e lasciate riposare per almeno due ore. Togliete la cannella, montate la panna a neve e incorporatela al composto mescolando dal basso verso l'alto.
Versate il composto ottenuto nella gelatiera per circa quaranta minuti. Altrimenti mettete il gelato nel freezer e mescolatelo ogni trenta minuti per due ore, poi fatelo rassodare per tutta la notte.
Prima di servirlo girarlo con il frullatore per due volte a distanza di trenta minuti e servire spolverizzando con della polvere di cannella.

 

Ricetta delle melanzane al sapore di cannella
Ricetta delle melanzane al sapore di cannella

Ricetta delle melanzane al sapore di cannella (contorno – antipasto)

ingredienti:

2 melanzane
4 cucchiai di miele di castagno
1 cucchiaino di cannella in polvere
0,5 dl di Brodo
Olio q.b.
Sale q.b.

Spuntate le melanzane, tagliarle a fettine sottili e metterle in una teglia unta con un poco di olio, cuocetele in forno già caldo a 200 gradi per quindici minuti e comunque fino a quando saranno ben cotte e dorate.
Mettere il brodo in un pentolino, unite il miele, due cucchiai di olio, la cannella ed un pizzico di sale, poi cuocete il tutto per ridurlo ad una salsina.
Disponete le melanzane su un piatto da portata bagnandole con la salsa di miele e cannella. 

Vota questo articolo
0 Commenti
Per commentare devi registrarti o effettuare l'accesso.

Like Facebook

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter. Riempi il form col tuo indirizzo mail e sarai automaticamente iscritto.

Torna su