Le nostre opinioni sui migliori robot lavapavimenti. Quali scegliere?

"Lavare i pavimenti con robottino essere un buon vantaggio per chi ha poco tempo da dedicare alle pulizie di casa. Ecco le nostre opinioni e recensioni sui migliori robot pulisci pavimenti del mercato "

0
Elettrodomestici
08/04/2016
Le nostre opinioni sui migliori robot lavapavimenti. Quali scegliere?

Tra i mille impegni di lavoro e personali che la vita presenta tutti i giorni, a volte, non si riesce nemmeno a trovare il tempo di pulire la propria casa.
In tanti affidano questo “gravoso compito” alla donna delle pulizie, che lautamente si premura di spazzare e lavare i nostri spazi privati.Chi invece riesce a trovare un po' di tempo a disposizione, organizza durante il week-end dei veri e propri tour de force coinvolgendo, loro malgrado mariti, figli e familiari nell'opera di sistemazione della propria casa.
Vivere però nella nostra epoca, offre anche tanti utili vantaggi. Le nuove tecnologie infatti continuano a fare passi da gigante e sempre più diventano alla portata di tutti.
Nel caso particolare parliamo del robot lavapavimenti che svolge il suo lavoro autonomamente, grazie a sistemi tecnologici all’avanguardia (e alla portata di tutti), permettendo di calcolare i percorsi da svolgere, evitare gli ostacoli e ricaricarsi autonomamente in caso di necessità.
In base ai modelli, questi nuovi elettrodomestici non si limitano solamente lavare e asciugare le superfici, ma possono includere il “virtual wall”, ossia un muro virtuale immaginario che viene costruito attorno alle aree programmate per la pulizia, oltre che a offrire varie opzioni di programmazione che ad esempio possono comandare al robot di tornare da solo alla base per la ricarica.

Le domande che in tanti si pongono sono le seguenti:

  • Sono davvero utili?
  • Quanto costano?
  • Sono adeguati al nostro stile di vita?

Ecco alcune riflessioni.
Il costo di un robot lavapavimenti, se venisse ripartito in un interno anno solare è sicuramente inferiore di quello necessario a pagare una donna delle pulizie che lava i pavimenti per un'ora alla settimana.
Di conseguenza l'acquisto di questa tipologia di robot farà risparmiare tempo prezioso sopratutto perché richiede poca manutenzione post lavaggio (circa 5 minuti) e permette inoltre di lavare i pavimenti mentre si stanno svolgendo altre attività, o addirittura quando non ci si trova in casa.

È comunque possibile suddividerli in due categorie:

  • robot lavapavimenti automatici che puliscono sia con modalità a secco che con modalità a umido. Possono infatti sia aspirare le briciole che la polvere oltre che utilizzare l’acqua che pulirà in modo più profondo la superficie;
  • robot lavapavimenti automatici che prima aspirano la polvere e poi detergono e infine asciugano i pavimenti. Sono da considerarsi il top tra tutti (non solo per il costo). Grazie alla loro efficienza permettono un notevole risparmio di tempo e di fatica svolgendo un lavoro davvero completo che può essere distinto in quattro fasi principali: aspirazione, lavaggio, strofinatura e asciugatura.

L’unica vera difficoltà è quella di scegliere il tipo di robot lavapavimenti. In commercio se ne possono trovare tantissimi tipi di vari modelli e marche e con prezzi diversi a seconda della tecnologia e funzionalità.
Seguendo questo articolo metteremo a confronto alcuni dei robot lavapavimenti per capire insieme quale possa essere il più adatto alle vostre esigenze.

 

Recensione IRobot Braava 380 T
Recensione IRobot Braava 380 T

Recensione IRobot Braava 380 T

Il robot completo lavapavimenti Braava è stato progettato con l'intento di creare un prodotto unico che possa lavare il pavimento in modalità pulizia a secco oltre che in modalità lavaggio con acqua, mediante l'utilizzo di panni in microfibra elettrostatici che vengono fissati a una piastra di pulizia removibile.
Braava 380 T, di peso contenuto (solo 1,8 kg) e grazie al design estremamente sottile (7,9 centimetri), riesce a addentrarsi quasi dappertutto senza fatica e su ogni tipo di superficie.
Riposto a terra, il robot inizia il ciclo di pulizia dopo aver semplicemente premuto il tasto Start e il tasto modalità di pulizia prescelta.
La modalità pulizia a secco (per la polvere) è concepita per la pulizia giornaliera della casa mediante il panno in dotazione (lavabile e riutilizzabile) o diversamente tramite i panni usa e getta Swiffer compatibili. È dotato anche della tecnologia wall following, che gli permette di rimuovere la polvere anche lungo i bordi dei muri, battiscopa e angoli.
La modalità lavaggio è progettata invece per il lavaggio ad acqua con il panno in dotazione opportunamente inumidito, con acqua o detergente non schiumogeno. In questo modello è in dotazione il Clean Reservoir Pad, un serbatoio che può contenere acqua e detersivo, che ha la funzione di tenere umido lo straccio durante il lavaggio.
L'iRobot lavapavimenti Braava 380T grazie al suo sistema di sensori è in grado di orientarsi all'interno della casa, elaborando dapprima una mappa dell'area di lavoro e successivamente evitando pareti, gradini, ostacoli che potrebbero trovarsi lungo il percorso.

Purtroppo questo modello non ha una base di auto ricarica (come la serie Roomba), ma è dotato di alimentatore esterno. La durata della batteria (2000 mAh) è di 240 minuti per la pulizia a secco e di 130 minuti per la pulizia a umido. Ha inoltre un indice di rumorosità abbastanza basso.
Questo modello è tra i tanti sicuramente il più completo, ma il suo prezzo, 339 euro, è un po' esagerato per un robot che automatizza il movimento dello straccio.

Voto generale: 8/10 – funzionalità 8/10 - prezzo: €€

 

Recensione Moneual MR6800M
Recensione Moneual MR6800M

Recensione Moneual MR6800M

L'azienda coreana Moneual è stata una delle prime ad applicare la robotica alla vita di tutti i giorni. È frutto di questa ricerca il robot della serie MR6800M, il primo tra tutti a combinare la funzione di aspirapolvere a quella di lavapavimenti a secco e con acqua, al punto tale da essere definito un robot ibrido.
Il grado di pulizia offerta da questo robot è abbastanza accurato. L’aspirazione e il lavaggio avvengono quasi contemporaneamente. Il robot è provvisto di due spazzole dure posizionate sui lati e di una spazzola centrale che smuovono lo sporco prima che venga aspirato, soprattutto dai bordi e dagli angoli, mandandolo in un serbatoio apposito. Successivamente il robot passa sulla superficie da lavare l’acqua pulita che contiene il detergente, e il panno in microfibra di cui è provvisto questo elettrodomestico, viene strofinato sull'intera superficie.
Il robot lavapavimenti Moneual MR6800M ha tre modalità: modalità ondeggiante, consigliata per pulire superfici ampie, modalità tornado per una pulizia accurata e modalità zig zag molto lenta che consente una pulizia assolutamente perfetta.
Per poter operare, questo robot ha bisogno di due pile AAA (a litio di quarta generazione), garantendo un notevole risparmio di energia elettrica.
Il robot ha inoltre un indice di rumorosità di 70 decibel e la durata della batteria (2800 mAh) è di 120 minuti per la pulizia a Il secco e di 60 minuti per la pulizia a umido.
Questo modello ha un prezzo di listino prezzo di circa 510 euro.

Voto generale: 7/10 – funzionalità 8/10 - prezzo: €€€

 

Recensione iRobot Scooba 230
Recensione iRobot Scooba 230

Recensione iRobot Scooba 230

Di design ultracompatto e accattivante, questo robot, grazie alle sue dimensioni ridotte (diametro di soli 16,5 cm) può addentrarsi dappertutto, sopratutto negli spazi piccoli.
È dotato del sistema Active Reservoir, che garantisce una pulizia più accurata a paragone con altri modelli (elimina fino al 97% dei batteri), in quanto permette all’acqua pulita di restare separata da quella sporca mentre il robot fa il suo lavoro.
L'iRobot Scooba 230 suddivide in tre fasi il suo lavoro: lavaggio (distribuisce l'acqua sulla superficie da pulire), strofinatura (smuove lo sporco dal pavimento) e asciugatura (aspira l’acqua sporca).
L'unica pecca è il serbatoio dell'acqua abbastanza piccolo che porta a riempirlo dopo aver superato i 15 mq di pulizia.
Grazie alla tecnologia iAdapt, questo robot lavapavimenti è in grado di riconoscere gradini ed ostacoli. Se però si ha la necessità di dividere l'area di intervento in uno spazio circoscritto, l'accessorio Virtual Wall viene incontro a questa esigenza. Un raggio ad infrarossi crea delle barriere invisibili che delimitano le zone in cui Scooba dovrà operare.
L'Autonomia della batteria è sotto la media (40-50 minuti), e il tempo di ricarica piena è stimato dalle 5 alle 6 ore. Non torna automaticamente alla base per ricaricarsi, di conseguenza questa operazione va eseguita manualmente. Per quando riguarda il rumore, è abbastanza silenzioso se paragonato a un qualsiasi robot aspirapolvere.
Tra tutti i modelli di robot lavapavimenti questo è quello che ha il miglior rapporto qualità-prezzo: 270 euro.

Voto generale: 6/10 – funzionalità 7/10 - prezzo: 

Vota questo articolo
0 Commenti
Per commentare devi registrarti o effettuare l'accesso.

Like Facebook

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter. Riempi il form col tuo indirizzo mail e sarai automaticamente iscritto.

Torna su