La ricetta del ragù alla bolognese

"Il ragù alla bolognese è uno dei simboli della tradizione gastronomica italiana. Può essere preparato in tanti modi, ma la ricetta originale è stata depositata presso la Camera di Commercio di Bologna nel 1982, proprio per garantire e preservare la tradizione di questo sugo di carne delizioso."

4
Gusto
01/07/2015
La ricetta del ragù alla bolognese

Difficoltà: media

Tempo di preparazione: 15 minuti

Cottura: > 140 minuti

Dosi per: 6-8 persone

Costo: medio

 

Il ragù alla bolognese (in dialetto emiliano ragò), è uno dei simboli della tradizione gastronomica italiana. E' un condimento ideale per la pasta e le lasagne gustoso e saporito.

Il ragù alla bolognese può essere preparato in tanti modi, ma la ricetta originale è stata depositata presso la Camera di Commercio di Bologna nel 1982, proprio per garantire e preservare la tradizione di questo sugo di carne delizioso.

Seguendo questi i semplici passaggi di questa ricetta tradizionale potrete diventare esperti nella sua preparazione.

Ingredienti del ragù alla bolognese
Ingredienti del ragù alla bolognese

Ingredienti:

  • 300 grammi di polpa di manzo macinata grossa

  • 150 grammi di pancetta di maiale dolce

  • ½ bicchiere di vino rosso (possibilmente sangiovese secco)

  • 1 bicchiere di brodo di carne

  • 500 ml di passata di pomodoro

  • 1 cipolla

  • 1 carota

  • 1 costa di sedano

  • foglia di alloro

  • olio extravergine di oliva

  • pepe q.b.

  • sale q.b.

  • 1 bicchiere di latte (facoltativo)

Il ragù alla bolognese
Il ragù alla bolognese

Procedimento:

Lavare la carota e il sedano e sbucciare la cipolla. Affettare finemente le verdure. Tagliare poi a piccoli cubetti la pancetta di maiale.

Prendere una casseruola larga e dai bordi abbastanza alti (possibilmente in terracotta) e mettere sui fornelli facendo scaldare un cucchiaio di olio extravergine di oliva. Una volta che l’olio è caldo, fare soffriggere le verdure precedentemente tritale e dopo un minuto aggiungere il trito di pancetta.

In seguito aggiungere la polpa di manzo macinata e farla rosolare per circa dieci minuti fino a sfumarla col vino rosso. Mescolare.

Aggiungere la passata di pomodoro e il brodo di carne, continuando a mescolare fino quando il contenuto non arriverà a bollore. Regolare con l'aggiunta di sale e pepe.

Quando il ragù di carne comincerà a sobollire, abbassare la fiamma e coprire la casseruola con un coperchio. Provvedere a mescolate di tanto in tanto e lasciare che il ragù cuocia lentamente per almeno 2-3 ore. Ovviamente per prolungare il tempo di cottura, si dovrà lasciare la fiamma quasi al minimo.

Questo tempo di cottura è indicato per avere un ragù denso e gustoso, ma lasciare a cuore per più tempo sul fuoco aumenterà il gusto del ragù rendendolo ancora più buono.

Per regalare al sugo un sapore più deciso e corposo, quando sarà terminata la cottura del ragù, prima di toglierlo dal fuoco e consigliabile l'aggiunta di un bicchiere di latte, lasciandolo cucinare ancora fino al riassorbimento dello stesso.

Nel caso un cui il ragù alla bolognese si volesse utilizzare in un secondo momento per la preparazione ad esempio di una gustosa lasagna alla bolognese al forno, si ricorda che il sugo potrà essere conservato in frigo per 2-3 giorni al massimo.

Vota questo articolo
4 Commenti
  • 3 anni fa
    Elisabetta Maria Vitale
    MI viene fame solo a vedere le foto!!!! ma che bontà!!!!
    Per commentare devi registrarti o effettuare l'accesso.
    • 3 anni fa
      Rosario Modugno
      Condivido! ottima ricetta comunque
  • 3 anni fa
    Antonio Giuseppe Taravella
    Ma che bontaaa!
    Per commentare devi registrarti o effettuare l'accesso.
  • 3 anni fa
    Mario Di Bernardo
    Sarà buonissima questa ricetta del ragù! Domani proverò come consigliato in questo articolo a mettere un bicchiere di latte per renderla ancora più gustosa
    Per commentare devi registrarti o effettuare l'accesso.
Per commentare devi registrarti o effettuare l'accesso.

Like Facebook

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter. Riempi il form col tuo indirizzo mail e sarai automaticamente iscritto.

Torna su