Il giardino dei sogni: le migliori piante da siepe per il tuo giardino

"Esistono piante da siepe basse, medie o alte, sempreverdi, frangivento o difensive. Ecco tutte le tipologie di siepe che possiamo scegliere per il nostro giardino "

1
Casa e fai da te
07/01/2016
Il giardino dei sogni: le migliori piante da siepe per il tuo giardino

Per chi avesse visto il film mani di forbici e volesse riprodurre nel proprio giardino quelle fantastiche e incredibili siepi non possiamo di certo aiutarvi (tranne se la natura non vi abbia donato questa dote), ma, in compenso in questo articolo vi daremo tutti i consigli per realizzare delle siepi belle e funzionali e inoltre vi aiuteremo a scegliere la siepe adatta al vostro giardino.
Prima di scegliere le piante da siepe o gli alberi da usare per le nostre siepi dobbiamo avere le idee chiare circa la funzionalità che esse avranno nel nostro giardino. Infatti le siepi (strutture lineari costituite da specie vegetali arboree o arbustive) possono essere di tre tipi in base all'altezza che le piante o alberi scelti possono raggiungere (siepi basse, medie, alte).

 

Piante da siepe: siepe bassa - ortensia
Piante da siepe: siepe bassa - ortensia

Siepi basse

Le siepi basse servono semplicemente a dividere le parti o le zone di cui il giardino si costituisce solo in maniera visiva, ma non limitano l'accesso né tanto meno la visuale. Le siepe bassa per esempio può essere usata per dividere la zona relax (con dondoli, amache, divanetti o tavoli) dalla parte in cui coltiviamo i nostri ortaggi o in cui collochiamo i giochi dei nostri bambini. Ad esempio, la scelta delle piante per siepi si può indirizzare verso una bella ortensia. Qualora scegliate questa pianta, il consiglio che possiamo darvi è quello di alternare tra le varietà bianca, rossa e rosa, così la rendere la siepe colorata. Questa pianta da adulta raggiunge un'altezza compresa tra i 100 cm e i 150 cm e fiorisce da maggio ad agosto.
Un'altra pianta che potremmo utilizzare per realizzare una siepe con dei fiori è la rosa stromboli, ottima per creare una bella siepe proprio perché cresce a cespuglio. Da adulta raggiunge un'altezza massima di 80 cm. Fiorisce da giugno a novembre e i suoi fiori sono rossi e profumati.
Se invece preferiamo delle piante sempreverdi possiamo scegliere la pleioblastus pigmeus distichus (che rientra nella categoria bambù). Resistente al freddo, meno alla siccità, questa pianta da adulta raggiunge un'altezza che varia dagli 80 ai 100 cm.

 

Piante da siepe: siepe media - hibiscus
Piante da siepe: siepe media - hibiscus

Siepi medie

Le siepi medie limitano il passaggio, ma non la visuale su tutto il giardino. Il passaggio è possibile solo nei punti precedentemente stabiliti ed adibiti allo stesso. Ottima per questo tipo di siepe è la pianta di ibisco (o Hibiscus), che raggiunge l'altezza max di 1,50 cm. Questa pianta fiorisce da luglio e ottobre, in inverno è spoglia e in primavera è verde. Oppure potremmo scegliere il ligustro (o Ligustrum) che raggiunge un'altezza max di 2 metri e risulta essere particolarmente adatto alla realizzazione di siepi in quanto, una volta cresciuto, diventa un cespuglio molto resistente, compatto e può essere facilmente potato.

 

Piante da siepe: siepe alta - oleandro
Piante da siepe: siepe alta - oleandro

Siepi alte

Infine ci sono le siepi alte. Questo tipo di siepe viene scelto sia per proteggere la propria privacy (motivo per il quale vengono anche definite siepi schermanti), sia per ridurre il vento (motivo per cui vengono chiamate siepi frangivento) ed anche per una questione di sicurezza (motivo per cui vengono chiamate siepi difensive). Ecco perché, per questo tipo di siepi, si scelgono alberi che raggiungono altezze superiori ai 2 metri. Un esempio di albero che può essere scelto per questo tipo di siepi è il cipresso. Ovviamente ne esistono diverse varietà, ma in generale i cipressi sono alberi che possono raggiungere l'altezza di 50 metri. I cipressi sono piante o siepi sempreverdi, le foglie sono di color verde scuro e molto vicine le une alle altre, inoltre spesso emanano un particolare fetore. Sono spesso usati per ornare i viali dei cimiteri e le loro radici crescono in verticale non in orizzontale (quindi posti alla giusta distanza da strutture in muratura o dal confine le loro radici non dovrebbero recare danni).
Un'altra pianta che si presta alla realizzazione di siepi alte è l'oleandro, infatti è una pianta che può raggiungere i 5/6 metri d'altezza. Certo è conosciuta a tutti per il fatto di essere velenosa però nel periodo estivo si riempie di fantastici fiori di vario colore (rosa, bianco, rosso, giallo o salmone).
Anche l'alloro è una pianta perfetta per la realizzazione di una siepe di questo tipo, infatti può raggiungere l'altezza di 5 metri. Fiorisce nei mesi di marzo-aprile (piccoli fiori gialli) e poi è una pianta aromatica.
La rosa canina, il poncirus trifoliata, il paliurus spina christi sono utilizzate per creare delle siepi impenetrabili dette anche "siepi difensive". Nel caso si scelga la rosa canina si consiglia piantarne due o tre file. L'altezza della rosa canina varia dai 100 cm ai 300 cm, fiorisce da maggio a luglio e produce dei frutti rossi e carnosi che raggiungono la maturazione in autunno.
Il poncirus trifoliata (o arancio trifogliato) è un agrume che differisce dagli altri agrumi per il fatto di non essere un sempreverde e di produrre dei frutti pelosi che giungono a maturazione in autunno e che, per il loro particolare gusto amaro, vengono utilizzati per la produzione di marmellate. Questa pianta può raggiungere un'altezza di 7 metri e viene usata per la realizzazione di siepi perché risulta impenetrabile in quanto si sviluppa come un cespuglio ed è dotato di spine.
Il paliurus spina christi è un arbusto perenne e ramificato e i suoi rami sono spinosi. La sua altezza può variare da 3 a 6 metri e le spine dei suoi rami sono lunghe tra i 5 e gli 8 mm. Produce dei fiori gialli tra luglio ed agosto, invece la maturazione dei frutti avviene ottobre e dicembre e vengono usati per creare delle tisane diuretiche.
Dopo aver chiarito che tipo di siepe vogliamo realizzare e dopo aver scelto la pianta da siepe da utilizzare è molto importante (prima di preparare il terreno) di dare uno sguardo al codice civile perché, se le siepi che andremo a realizzare si trovano su un confine, dovranno distanziarsi dallo stesso con delle misure ben precise in base alla pianta che abbiamo scelto. Infatti, per gli arbusti rampicanti dovremo distanziarci di almeno 50 cm. Se abbiamo scelto degli alberi, dobbiamo distanziarci rispettivamente di 1,5 m se l'albero da noi scelto è un albero "non alto fusto" (che inizia a ramificarsi non oltre i 3 m di altezza), o di 3 metri se abbiamo scelto un albero "alto fusto".

Vota questo articolo
1 Commenti
  • 1 anno fa
    Angela Damiano
    Nel mio giardino ho una siepe media fatta con ibiscus. Quando è in completa fioritura è bellissima!
    Per commentare devi registrarti o effettuare l'accesso.
Per commentare devi registrarti o effettuare l'accesso.

Like Facebook

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter. Riempi il form col tuo indirizzo mail e sarai automaticamente iscritto.

Torna su