Fruste da cucina: utilizzo e pulizia

"Le fruste da cucina sono attrezzi indispensabili in cucina. Ne esistono di vari tipi a seconda del composto da lavorare: quelle per montare gli albumi e la panna e quelle per amalgamare le salse. Ma quali sono le migliori?"

0
Casa e fai da te
25/04/2018
Fruste da cucina: utilizzo e pulizia

Le fruste da cucina manuali 

Le fruste, attrezzi indispensabili in cucina e in pasticceria, possono essere di diversi materiali.

Solitamente Il manico è in legno, plastica o metallo e alcuni modelli possono avere il manico antisdrucciolo, per assicurare all'utilizzatore una migliore presa. I fili invece possono essere in acciaio oppure in materiale plastico.

Le fruste per montare gli albumi e la panna nei quali deve essere incorporata molta aria sono leggere ed elastiche ed i fili sono quasi sempre in acciaio.

 

Come utilizzare le fruste in base ai composti

Le fruste per lavorare le salse e per mescolare creme dense (per lavorare ad esempio la pasta per bignè) sono più rigide rispetto a quelle per montare e hanno robusti fili di acciaio e una forma più allungata.

Per ottenere buoni risultati in cucina, le fruste da cucina vanno maneggiate in modo diverso a seconda degli ingredienti che si lavorano.

Per mescolare o incorporare a composti ingredienti leggeri (albumi e panna), bisogna tenere la frusta come se fosse una penna, con il manico rivolto verso se stessi. Quando, invece, si mescola un composto denso, il modo ideale di impugnare l'attrezzo è quello di tenere la parte bombata della frusta rivolta verso di sé procedendo alla lavorazione con movimenti circolari.

Generalmente le fruste sono:

  • con fili sottili se i composti da lavorare sono soffici;
  • con fili più robusti se i composti da lavorare sono più densi ed in questo caso, a volte, le fruste hanno la forma di spirale allungata.

 

 

Pulizia di fruste e frullini da cucina

Per la pulizia delle fruste e degli sbattitori elettrici si deve procedere con qualche accorgimento perché proprio la fattura degli stessi implica qualche difficoltà.

Le fruste da cucina si puliscono a mano, con acqua calda e detersivo per i piatti, oppure in lavastoviglie, asciugandole bene prima di riporle. Se rimangono residui di cibo incrostati tra i fili delle fruste, è meglio tenerle a bagno circa venti minuti in acqua calda per ammorbidirli prima di lavarli.

Le fruste dei frullini elettrici si sganciano dal corpo motore e si lavano come le altre. Se si usano subito dopo il lavaggio, prima di inserirle nuovamente nel corpo motore, devono essere asciugate accuratamente.

 

Consigli per l'uso delle fruste da cucina

Per ottenere un'ottima panna montata e degli albumi montati a neve si devono utilizzare dei piccoli accorgimenti. La panna da montare deve essere in primo luogo molto fresca e ben fredda. Gli utensili da usare, ossia ciotola e frusta, devono essere refrigerati prima dell'uso (qualche ora in frigorifero).

Per gli albumi le uova devono essere molto fresche e tenute a temperatura ambiente (almeno un'ora prima di lavorarle). Gli utensili da utilizzare devono essere asciutti bene ed infine si deve aggiungere agli albumi un pizzico di sale e due o tre gocce di succo di limone.

Vota questo articolo
0 Commenti
Per commentare devi registrarti o effettuare l'accesso.

Like Facebook

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter. Riempi il form col tuo indirizzo mail e sarai automaticamente iscritto.

Torna su