Consigli utili: la scelta del fondotinta

"Il fondotinta è il cosmetico più utilizzato al mondo usato per proteggere la pelle dagli agenti esterni e creare una base al trucco. Ecco alcuni consigli per scegliere quello che fa a caso vostro"

1
Benessere
10/07/2015
Consigli utili: la scelta del fondotinta

Il fondotinta è forse il cosmetico più utilizzato al mondo, sia per proteggere la pelle dagli agenti esterni (sole, freddo, agenti inquinanti) sia in quanto costruisce la base per il trucco ed è quindi indispensabile per la buona riuscita di quest’ultimo.

Esso è utilizzato per uniformare l’incarnato del viso, e coprire le imperfezioni ed eventuali discromie cutanee. La sua consistenza può essere liquida, cremosa, compatta, e può essere ad alta o bassa pigmentazione. La concentrazione dei pigmenti ne determina la coprenza. È importante scegliere il fondotinta adatto al nostro tipo di pelle per una buona riuscita del trucco.

Oggi in commercio esistono moltissimi prodotti, delle più svariate marche e più o meno di qualità. Non sempre il prezzo è indice di buona o cattiva qualità del prodotto. Molto spesso, se un fondotinta non vi soddisfa, può dipendere dal fatto che non avete scelto un prodotto adatto al vostro tipo di pelle.

Dunque, per la scelta la prima cosa da prendere in considerazione è la consistenza, in generale fondotinta fluidi, si adattano quasi a tutti i tipi di pelle: normali, miste o grasse, e danno una coprenza media.

All’interno della categoria dei fondotinta fluidi troviamo infatti fondotinta per pelli mature, ad effetto lifting, fondotinta opacizzanti per pelli grasse, ad effetto mat, fondotinta idratanti, per pelli secche, fondotinta long lasting, che promettono una maggiore durata.

I fondotinta compatti in polvere, sono invece più indicati per le pelli grasse, perché tendono ad opacizzare come una cipria, ma sono sconsigliati in caso di pelli secche e molto secche. Questi fondotinta vengono applicati in genere con una spugnetta, e a seconda del grado di coprenza che si vuole ottenere, possono essere applicati con la spugnetta bagnata (per ottenere una maggiore coprenza), o con la spugnetta asciutta (per una coprenza media).

I fondotinta in crema invece sono particolarmente adatti per le pelli secche, perché apportano molta idratazione, e sono di solito i più coprenti.

Per quanto riguarda i fondotinta minerali di nuova generazione, bisogna sapere che danno un effetto molto naturale, quasi “seconda-pelle”, hanno una coprenza medio-bassa, ma essendo in polvere non sono molto adatti in caso di pelle molto secca.

È importante scegliere il fondotinta anche sulla base dell’effetto che si vuole ottenere: per un effetto naturale bisognerà scegliere fondotinta a bassa concentrazione di pigmenti (fondotinta nude skin o effetto seconda pelle), per un effetto molto coprente occorrerà invece scegliere fondotinta con un’alta concentrazione di pigmenti. Di solito i più coprenti sono di consistenza cremosa.

La seconda regola fondamentale per la scelta del fondotinta riguarda il colore: il fondotinta deve essere sempre tono su tono, ovvero lo stesso colore della pelle del viso, o anche un tono più chiaro, ma mai più scuro, altrimenti perderebbe la sua funzione di coprire le imperfezioni, in quanto scurendole, non farebbe altro che renderle più evidenti. Dunque, se non riuscite a trovare un fondotinta dello stesso colore della vostra pelle, preferite sempre scegliere quello di un tono più chiaro, ed eventualmente poi spolverate un velo di terra, a trucco ultimato per uniformare l’incarnato del viso con quello del resto del corpo.

Il fondotinta va sempre provato prima di acquistarlo, il consiglio è di provarlo nella parte interna del polso, la zona del corpo che più si avvicina al colore del viso. Infine una cosa fondamentale che deve avere un buon fondotinta è un fototipo di protezione medio-elevato (da 15 in su), per proteggere la pelle dai raggi UV e dall’invecchiamento precoce.

 

Consigli per una buona riuscita del trucco

  • Applicare sempre una buona crema idratante come base prima del fondotinta, o un primer.

  • Spolverare un velo di cipria o di terra sopra il fondotinta per fissare e opacizzare il trucco.

Vota questo articolo
1 Commenti
Per commentare devi registrarti o effettuare l'accesso.

Like Facebook

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter. Riempi il form col tuo indirizzo mail e sarai automaticamente iscritto.

Torna su