Come illuminare casa? Con Philips hue, la lampada a led che si comanda dallo smartphone

"Non sanno più cosa inventare! È sicuramente quello che molti di voi hanno pensato sentendone parlare, eppure resterete esterrefatti da queste lampade wireless e dalla loro efficienza luminosa"

0
Elettronica
05/05/2016
Come illuminare casa? Con Philips hue, la lampada a led che si comanda dallo smartphone

Le aziende hi-tech sono sempre a lavoro per creare nuovi strumenti che migliorino il nostro stile di vita. L’ultimo ritrovato sono le lampade wireless, utilissime per illuminare casa con un semplice tocco. Vediamo insieme cosa possono offrirci.
La Philips ha immesso sul mercato un kit di illuminazione chiamato STARTER KIT, composto da tre lampadine a LED, una base, un cavo di alimentazione e quello di rete. Ogni lampadina rende circa l’equivalente di 50W ad incandescenza, ma grazie all’ottimo consumo energetico del LED offre un risparmio di circa l’80%. La base circolare si collega autonomamente alle lampadine senza che l’utente debba far nulla. Ogni base può controllare una grandissima quantità di luci sparse un po' in tutta la casa, quindi, una volta acquistato lo starter kit basterà integrare altre lampadine a seconda delle necessità.
Anche solo accendendole semplicemente hanno una piacevole luce bianca, né troppo calda né troppo fredda, il bello però arriva quando colleghiamo la base al router e sincronizziamo le luci attraverso l’app gratuita Philips Hue da scaricare su smarthphone o tablet.

 

Come illuminare casa con philips hue
Come illuminare casa con philips hue

Efficienza luminosa e tonalità cromatiche delle lampade philips hue

Grazie all’app possiamo gestire l’emissione della luce sotto ogni aspetto, intensità, colore, diffusione, accensione e spegnimento.
Le lampadine possono riprodurre un'incredibile varietà di toni e l’intensità della luce può essere gestita con grande precisione. Possiamo impostare una temperatura colore calda adatta ad un momento relax, più neutra per concentrarsi, molto forte e fredda per un effetto energizzante.
L’accensione e lo spegnimento delle lampadine a led avvengono con una rapida e piacevole sfumatura.
È possibile programmare ogni lampadina con una colorazione differente e questo creerà un effetto cromatico decisamente particolare in casa. Potrete impostare diverse “scene” di colori differenti e programmarne l’accensione e lo spegnimento in un dato orario a seconda del momento della giornata in cui preferirete.

 

Efficienza luminosa con philips hue
Efficienza luminosa con philips hue

Philips Hue Gen 2: l'ideale per illuminare casa

Recentemente Philips ha rinnovato completamente il software di gestione dell’illuminazione incrementandone l’efficienza luminosa e le funzionalità utili.
La prima delle nuove funzioni è denominata “stanze”, permette di raggruppare le luci di una stanza o specifica zona della casa e controllarle contemporaneamente con un click.
La seconda opzione “attività quotidiane” permette di programmare l’illuminazione a seconda delle attività giornaliere, con tanto di modalità “risveglio” per aumentare gradualmente l’intensità luminosa simulando il sorgere del sole.
Con “luce notturna”, invece, si ottiene un’illuminazione che limita la luce blu, riducendo così il disturbo durante il sonno e rendendo più facile addormentarsi.
Tra le novità c’è anche la possibilità di gestire l’illuminazione tramite comandi vocali e mentre si è fuori casa, questo garantisce oltre che un'adeguata efficienza luminosa, anche un risparmio energetico non indifferente

 

Come Illuminare casa con philips hue
Come Illuminare casa con philips hue

Costi e considerazioni sui prodotti philips hue

Il costo dello Starter kit non è proprio accessibile a tutti con i suoi 199,95 € sull’Apple Store online. Il kit contiene, lo ricordiamo, oltre a 3 lampadine a led, la base che ci consente di pilotare tantissime altre lampadine. Ogni lampadina in aggiunta, tuttavia, ha un costo di 59,95 € e questo conferma dei prezzi non certo popolari.
Pur ritenendo queste lampadine wireless un ottimo prodotto innovativo, il margine di miglioramento c’è sempre, sia per il contenimento del prezzo, sia per quanto riguarda la creazione di più modelli di lampadine, con attacchi diversi e diversa potenza.

 

Vota questo articolo
0 Commenti
Per commentare devi registrarti o effettuare l'accesso.

Like Facebook

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter. Riempi il form col tuo indirizzo mail e sarai automaticamente iscritto.

Torna su