Caduta dei capelli: cosa devono contenere dei buoni integratori per capelli?

"La caduta di capelli, viene considerata come un comune processo fisiologico di ricambio della capigliatura. Ecco cosa deve contenere un buon integratore per capelli"

2
Benessere
01/07/2015
Caduta dei capelli: cosa devono contenere dei buoni integratori per capelli?

La caduta di capelli, viene considerata come un comune processo fisiologico di ricambio della capigliatura. Un individuo con una folta chioma può perdere fino a un centinaio di capelli al giorno.

Questo processo di caduta e ricrescita si può ripetere nell'arco di una vita anche per 20 volte e in alcuni casi la durata di un ciclo (sopratutto per le donne) può raggiungere anche i 6 anni.

Se quindi la perdita dei capelli rientra all'interno di questo naturale ciclo di caduta e ricrescita, non deve destare alcuna preoccupazione.

Ci sono poi alcuni casi in cui la caduta dei capelli può essere causata da diverse ragioni. Tra i fattori principali si possono ritrovare lo stress, i fattori ormonali, il cambio di stagione, una dieta incompleta o non adeguata all'organismo, l'inquinamento ambientale, gli eccessivi interventi estetici (tinture, decolorazioni ecc.), eccessive esposizioni solari, ecc..

La caduta dei capelli è comunque un problema comune sia agli uomini che alle donne.

Se ci si accorge di perdere numerosi capelli quando si fa lo shampoo, si passa la spazzola, o semplicemente si passa la mano sui capelli, è Il segnale che la struttura del capello è debole e di conseguenza è bisognosa di cure.

Uno dei modi per agire direttamente sul problema è quello di utilizzare previa assunzione orale degli integratori per capelli che possano aiutare l'organismo a reagire, contrastando la perdita dei capelli. A questo trattamento si può aggiungere uno shampoo anticaduta di qualità e una maschera per capelli naturale (una volta a settimana).

Gli integratori sono dei supplementi nutrizionali che agiscono direttamente sulla cute e servono a stimolare la produzione di sostanze rinforzanti o anticaduta, compensando l'assenza di uno o più elementi.

La salute dei capelli passa infatti attraverso un'adeguata assunzione di micronutrienti, che sono spesso carenti nell'alimentazione. Sotto questo punto di vista l'organismo ha dei bisogni specifici, che un buon integratore per capelli non può certo permettersi di venir meno.

integratori per capelli
Integratori per capelli

 

Ecco cosa un buon integratore per capelli deve generalmente includere tra i suoi componenti.

Le vitamine per capelli, proteggono i tessuti favorendo la sintesi proteica alla base della cheratinizzazione e prevenendo la depigmentazione:

  • Vitamina A. Fondamentale per la salute della cute è in grado di catturare e neutralizzare i radicali liberi, responsabili di danni irreversibili nei confronti della cute.

  • Vitamina C. Potente antiossidante che favorisce la circolazione aiutando a mantenere sana la struttura interna di vene, arterie e capillari.

  • Vitamine del gruppo B. Svolgono la preziosa funzione di regolare le funzioni delle ghiandole sebacee. In modo particolare la Biotina entra in gioco anche nella sintesi della Keratina, la principale componente proteica del capello.

  • Vitamina E. Previene anch'essa l’invecchiamento cellulare e follicolare aiutando a combattere i radicali liberi.

I minerali, permettono di rimineralizzare la struttura del capello al fine di aumentare la resistenza e la lucentezza:

  • Ferro. Partecipa alla sintesi dell’emoglobina (proteina responsabile della distribuzione dell’ossigeno nei tessuti del corpo).

  • Magnesio. Tranquillizza il sistema nervoso e muscolare, aiutando e favorendo la circolazione de sangue.

  • Selenio. Potente antiossidante favorisce il flusso sanguigno e contribuisce a mantenere la pelle elastica.

  • Zinco. Partecipa alla sintesi della keratina (come la Biotina), che costituisce il 95% della conformazione del capello.

  • Zolfo. Essenziale in quanto è parte integrante di alcuni aminoacidi di cui il capello è formato.

  • Rame. E' importante nei processi di cheratinizzazione.

integratori per capelli
Integratori per capelli

Tra aminoacidi per capelli ci sono “Solforati“ che vengono chiamati così perché le loro molecole contengono zolfo:

  • Taurina. Contrasta l’alopecia androgenetica, limitando il processo di atrofizzazione follicolare.

  • Cistina e Metionina. Intervengono nella creazione del capello, ovvero nel processo di cheratinizzazione. Contribuiscono inoltre a conservare espandere il fusto del capello oltre che a renderlo flessibile. Inoltre ha un importante ruolo nel funzionamento e mantenimento del o sistema nervoso e muscolare.

Gli integratori per capelli, possono essere tranquillamente assunti purché la scelta del prodotto più idoneo avvenga sotto consiglio medico o di altre figure qualificate.

La perdita di capelli infatti è valutabile caso per caso e come già detto può dipendere da diversi fattori.

Ci sono quindi problematiche che possono essere colmate solo da determinati prodotti e di conseguenza non tutti gli integratori svolgono la medesima funzione.

 

Vota questo articolo
2 Commenti
  • 1 anno fa
    Sara Albinati
    Non sapevo che gli integratori dovessero contenere tutte queste vitamine. quando ne acquisterò uno farò attenzione che siano riportate nelle specifiche
    Per commentare devi registrarti o effettuare l'accesso.
  • 2 anni fa
    elisa mogavero
    Buono e corretto articolo!
    Per commentare devi registrarti o effettuare l'accesso.
Per commentare devi registrarti o effettuare l'accesso.

Like Facebook

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter. Riempi il form col tuo indirizzo mail e sarai automaticamente iscritto.

Torna su